Mercati emergenti: intesa CDP-IFC

CDPICF0CDP e IFC (Gruppo Banca Mondiale) insieme per aumentare il supporto finanziario al settore privato nei mercati emergenti

Roma, 21 aprile 2015 – IFC (società del Gruppo Banca Mondiale) e Cassa depositi e prestiti metteranno a punto procedure comuni per co-finanziare il settore privato e supportare crescita e occupazione nei paesi emergenti.

CDP entra dunque a far parte del gruppo di 25 istituzioni finanziarie di sviluppo firmatarie di un accordo di cooperazione (Master Cooperation Agreement – MCA) con IFC. L’intesa standardizza le procedure per il co-finanziamento di progetti insieme a IFC, riducendo tempi e costi del finanziamento sia per i prestatori che per i destinatari del finanziamento.  Dalla creazione del MCA nel 2009, i firmatari hanno investito oltre 3 miliardi di dollari con IFC per lo sviluppo del settore privato nei paesi emergenti.

“L’accordo s’inserisce nella più ampia strategia di CDP di sostegno all’export e all’internazionalizzazione delle imprese italiane”, spiega il Direttore generale Andrea Novelli, che ha siglato il documento.  “La collaborazione fra le due istituzioni, infatti, permetterà alle nostre imprese di realizzare importanti progetti di sviluppo nell’ambito delle economie dei paesi emergenti, dando una spinta sia al livello di benessere sia alla crescita occupazionale delle aree interessate”.

Per IFC l’accordo con CDP si inquadra in una collaborazione a lungo termine con l’Italia, che comprende lo sviluppo di business con le aziende italiane che investono nei paesi emergenti, la collaborazione con banche italiane e iniziative di assistenza ufficiale allo sviluppo. Il portafoglio di iniziative di IFC con partner italiani a giugno 2014 ammonta a 989 milioni di dollari, mentre le banche italiane sono sottoscrittori per circa 839 milioni di dollari di prestiti sindacati di IFC.

“CDP e IFC condividono l’obiettivo di supportare gli investimenti del settore privato per una crescita sostenibile e per l’occupazione” ha dichiarato Georgina Baker, Direttrice dell’ IFC dell’Area Syndicated Loans e Management. “Avendo sottoscritto l’accordo MCA saremo in grado di lavorare in modo più efficiente con le aziende italiane per stimolare gli investimenti e lo scambio di informazioni verso i paesi emergenti”.

IFC, società del Gruppo Banca Mondiale, è la più grande istituzione globale di sviluppo specializzata nel settore privato. Lavorando insieme ad imprese private in circa 100 Paesi, utilizza i capitali, l’esperienza e la propria influenza per contribuire ad eliminare la povertà estrema e aumentare la prosperità delle popolazioni. Nel corso del 2014 IFC ha fornito oltre 22 miliardi di dollari in  finanziamenti mirati a migliorare le condizioni di vita nei paesi emergenti e contrastare le sfide più urgenti dello sviluppo. Per maggiori informazioni visitare il sito web

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...